Borse: previsto avvio negativo, oggi il Consiglio Ue a Bratislava

Inviato da Valeria Panigada il Ven, 16/09/2016 - 08:49
Le Borse del Vecchio continente, compresa Piazza Affari, dovrebbero aprire in moderato ribasso, nonostante una chiusura positiva di Wall Street ieri sera e della maggior parte dei listini asiatici questa mattina. A pesare sugli scambi la rinnovata debolezza del petrolio, con la Libia e la Nigeria pronte a riprendere le esportazioni di greggio, facendo così aumentare l'offerta. Da monitorare anche il settore bancario, con la tedesca Deutsche Bank che rischia di pagare una multa record negli Stati Uniti, mentre le banche francesi sono finite sotto la lente di ingrandimento di Credit Suisse. Il broker ha valutato outperform Credit Agricole e Natixis. In luce anche il settore beverage con l'avvio di copertura da parte degli analisti di Bofa Merrill Lynch, secondo cui sono da comprare (giudizio buy) Campari e Pernod Ricard. Infine, da monitorare anche Fca che, dopo i gudagni di ieri in scia alle immatricolazioni, oggi potrebbe soffrire di un richiamo di auto negli Stati Uniti per un problema all'airbag. Mentre questa mattina gli analisti di AlphaValue hanno tagliato il rating al gradino add dal precedente buy.
Tra gli appuntamenti della giornata il Consiglio europeo a Bratislava, che vedrà riuniti i capi di Stato e di governo dell'Ue per discutere su come dare slancio a ulteriori riforme e allo sviluppo di un'Unione a 27 Stati.
COMMENTA LA NOTIZIA