1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Borse: Fugnoli, orizzonte sgombro nei prossimi 6-12 mesi prima della tempesta -1

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In questi giorni, in cui lo scivolone della borsa cinese è stato considerato soprattutto un’occasione d’acquisto, tanto che è già stato assorbito in poche ore, Alessandro Fugnoli, esperto di Abaxbank, vuole vederci chiaro. L’esperto prende in esame le posizioni di diversi operatori di mercato, analizza i diversi punti di vista per poi trarre le sue conclusioni. Secondo l’economista, merita attenzione la posizione di Alan Greenspan, ex governatore della Federal Reserve, che prevede una recessione entro fine 2010 o anche prima. “La tesi di Greenspan è pienamente comprensibile se si considera che in questo ciclo si è raggiunta in anticipo la piena occupazione in America e in Europa. Accanto a questo però va notato che di inflazione salariale ce n’è poca, tanto in America quanto in Europa”, spiega Fugnoli nella ricerca diffusa oggi. Quanto alla Cina, l’esperto di Abaxbank osserva che le stime sulla produttività la indicano in forte crescita, il modo migliore per allungare la vita di un’espansione. “Da un punto di vista pratico, riconosciamo che i prossimi tre anni vedranno un aumento costante dei rischi geopolitici, politici, inflazionistici e di mercato -continua l’economista- ma per i prossimi 6-12 mesi l’orizzonte ci sembra ancora sgombro”.