1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee sotto la parità, rally per TNT

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Chiusura in rosso per le borse europee in scia delle indicazioni contrastanti arrivate dai conti societari e della debolezza dei titoli legati alle risorse di base. A Parigi il Cac40 ha terminato in calo dello 0,64% fermandosi a 4.673,81 punti mentre lo spagnolo Ibex ha perso un punto percentuale (-1,05%) a 10.100,6. Limitano le perdite FTSE100 e Dax (-0,11 e -0,16 per cento) a 6.345,13 e 10.147,68 punti.

A Londra spicca il +4,29% di Asos che ha chiuso l’esercizio al 31 agosto con un incremento delle vendite del 4,8% mentre sul listino tedesco +0,53% di SAP che nel Q3 ha visto l’utile operativo salire del 19%. Rally per TNT (+10,06%) dopo la diffusione del rumor sul via libera delle autorità europee all’acquisizione da 4,4 miliardi di euro da parte del colosso statunitense FedEx.

In agenda macro i prezzi alla produzione tedeschi, scesi a settembre dello 0,4% mensile, e il dato che misura l’andamento della bilancia delle partite correnti di Eurolandia, il cui avanzo è passato da 25,6 a 17,7 miliardi. Per quanto riguarda le indicazioni arrivate nel pomeriggio, due velocità per gli indici statunitensi su permessi edili e nuovi cantieri: i primi hanno mostrato una contrazione del 5% mentre i secondi sono cresciuti più delle attese a 1,206 milioni di unità. Arrivato anche il dato relativo le vendite al dettaglio misurate dal Redbook index, scese nelle prime due settimane di ottobre dello 0,1% mensile (+1,2% per il dato annuo).