1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee sotto la parità, Dax chiude sotto i 10 mila punti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Giornata all’insegna della debolezza per le piazze finanziarie europee in scia della debolezza del comparto auto e delle vendite che hanno colpito i bancari.

Nel primo caso, ha pesato la mega-multa da 2,93 miliardi comminata dall’Antitrust UE ai maggiori produttori di camion per manipolazione prezzi mentre a penalizzare gli istituti di credito ci ha pensato una sentenza in cui la Corte Ue ha ribadito la legittimità delle norme sul bail-in.

In questo contesto il Dax ha terminato in calo dello 0,81% a 9.981,24 punti, il Cac40 è sceso dello 0,63% a 4.330,13 e l’Ibex ha segnato un -0,46% fermandosi a 8.485,2. Parità per il Ftse100 (+0,03%) a 6.697,37.

Per quanto riguarda i dati macro, effetto-Brexit sull’indice tedesco Zew: nel mese corrente, il dato relativo le attese economiche in Germania è passato da 19,2 a -6,8 punti mentre l’indice sulle condizioni economiche attuali è sceso da 54,5 a 49,8 punti.

Dal fronte statunitense, in linea con le stime il dato che misura l’andamento dei permessi di costruzione (da 1,14 a 1,15 milioni) mentre ha stupito in positivo l’andamento dei nuovi cantieri (da 1,14 a 1,19 milioni).