1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee sotto la parità, +20% per Antofagasta

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo una prima parte in solido territorio positivo, si sgonfia l’effetto-Trump e i listini europei chiudono la seduta sotto la parità. Lieve segno meno per Dax (-0,15% a 10.630,12) e Cac40 (-0,28% a 4.530,95), -1,21% del Ftse100 a 6.827,98 e -1,63% dell’Ibex a 8.756,8.

In particolare evidenzia un comparto bancario in cui spicca il +5,58% di Deutsche Bank, il +3,42% di SocGen, il +1,11% di BNP e il +6,23% di Barclays. Rally anche sul listino elvetico dove UBS ha guadagnato l’8,69% e il Credit Suisse ha segnato un +4,85%.

Restando nella confederazione, +0,58% di Zurich Insurance che ha chiuso il terzo trimestre con un utile di 912 milioni di dollari, quasi 200 in più rispetto alle stime. Tra le società che hanno presentato i conti, giornata di shopping per Siemens (+4,69%) che ha visto il risultato netto balzare del 20% annuo.

Il piano infrastrutturale promesso da Trump ha spinto al rialzo i metalli di base e permesso ad Antofagasta di chiudere con un +19,87%.