Borse europee sopra la parità, bene il comparto bancario

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I rialzi registrati nel comparto bancario permettono ai listini europei di chiudere sopra la parità. A Francoforte il Dax ha segnato un +0,13% a 12.016,45 punti, il Cac40 è salito dello 0,27% a 5.003,73 e l’Ibex ha guadagnato un punto percentuale portandosi a 10.370,30 (+1,03%). L’unico segno meno è stato registrato a Londra dove il Ftse100 è sceso dello 0,46% a 7.114,36 punti.

A Madrid spicca il +5,55% del Banco Popular e il +2,98% del Banco Santander che, stando ai rumor, ha collocato un bond perpetuo per 750 milioni di euro. Denaro anche su ING Group (+3,77%) dopo che Jefferies ha avviato la copertura con valutazione “buy”.

Tra le società che hanno presentato i conti, -0,75% per l’olandese Vopak e -6,79% per il gruppo britannico Burberry.

In rosso anche Vivendi (-1,05%) dopo che l’Agcom ha disposto la discesa nel capitale di Telecom Italia o di Mediaset.

Commenti dei Lettori
News Correlate

Wall Street: avvio tonico dopo voto in Francia

Wall Street ha aperto in deciso rialzo, in scia all’esito del primo round delle elezioni presidenziali in Francia. In avvio l’indice Dow Jones sale di 1 punto percentuale, l’S&P500 guadagna l’1,10% e il Nasdaq incassa un +1,16%. Ieri il candidato cen…

MERCATI

Borse europee in rally, banche francesi mostrano i muscoli

Avvio di settimana all’insegna degli acquisti per l’azionario europeo all’indomani del primo turno delle presidenziali francesi. Emmanuel Macron si è aggiudicato il 23,9% dei consensi, contro i 21,4% della leader del Front National, Marine Le Pen: al…

Wall Street: futures Usa in deciso rialzo dopo voto in Francia

Wall Street dovrebbe aprire la prima seduta della settimana in deciso rialzo, con i future che mostrano un forte progresso in scia all’esito del primo round delle elezioni presidenziali in Francia. Ieri il candidato centrista Emmenuel Macron ha passa…

BORSE

Borse europee: partenza sprint dopo voto in Francia, Cac40 vola +4%

Partenza sprint per le Borse europee in scia al voto in Francia che ha visto il candidato preferito dai mercati finanziari passare al ballottaggio con il 23,8% dei voti, consolidando la sua posizione e la speranza di diventare il nuovo presidente del…