1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee si tingono di rosso il day-after la Fed

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il rinvio della stretta sui tassi Usa non è piaciuto alle piazze finanziarie. Londra in questo momento segna un rosso dell’1,08% mentre Dax, Cac40 e Ibex scendono tutti di oltre due punti percentuali (-2,35%, -2,48% e -2,25% rispettivamente). Lettera anche per Milano, con il Ftse Mib in calo del 2,12% a 21.632 punti.

La decisione della Fed sta colpendo in particolare il comparto assicurativo viste le ripercussioni sul mercato dei bond. Ad Amsterdam Aegon segna un calo del 6,14% e la britannica Aviva lascia sul campo oltre il 2%. Sul listino tedesco in evidenza Adidas (+2,16%) che capitalizza l’incremento del prezzo obiettivo annunciato da Hsbc (-2,16%).

Segno meno anche per i bancari del Bel Paese: -2,62% per Intesa, -2,40% di Unicredit, -3,13% del Banco Popolare e -2,86% della Popolare di Milano. In rosso Prysmian (-3,81%) dopo la bocciatura a “neutral” annunciata da Goldman Sachs. Sul resto del listino focus su Pierrel (+19,1%) sospesa per eccesso di rialzo dopo il via libera da parte della Fda alla commercializzazione in Usa di un modello di occhiali per lo screening del cavo orale.