1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee senza verve in avvio di settimana. Ecco alcuni appuntamenti macro della zona euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le Borse europee aprono la settimana in territorio
negativo, esclusa la Piazza finanziaria tedesca che si muove poco sopra la
parità. Tra i pochi segni positivi c’è, per l’appunto, il Dax di Francoforte che avanza
di un frazionale 0,07% a 9.753,62 punti, sostenuto dal positivo dato sulla
bilancia commerciale di stamattina, mentre il Ftse 100 scivola dello 0,34% a
6.831,71 punti. A Parigi il Cac40 segna un ribasso dello 0,15% a 4.479,92 punti.
Debolezza diffusa anche a Piazza Affari con il Ftse Mib che viaggia a 21.391,47
punti (-0,02%).

Torna a risalire lo spread Btp-Bund: il differenziale di
rendimento tra i titoli di Stato decennali italiani e tedeschi si attesta a
137,1 punti base rispetto ai 132 punti registrati venerdì in chiusura.

E mentre i mercati continuano a guardare con una
certa diffidenza alla tregua raggiunta venerdì scorso tra
Ucraina e i ribelli
separatisti,
riecheggiano ancora le azioni e gli annunci della settimana scorsa
fatti dalla
Banca centrale europea (Bce). Quest’ultima, oltre ad avere tagliato
i tassi di interesse al minimo storico dello 0,05%, ha annunciato a partire da ottobre il piano di acquisto di Abs e covered bond. 

E sono molti gli appuntamenti di rilievo per la zona euro della
settimana appena iniziata, tra cui:

– martedì: l’Istat pubblica i dettagli sulla nuova metodologia di pubblicazione del Pil

– mercoledì: per l’Italia un’asta Bot a dodici mesi 

– giovedì: pubblicazione del bollettino mensile dell’Eurotower e discorso del governatore Mario Draghi a Milano. 

– venerdì: la produzione industriale di luglio della zona euro e in Italia e i
dati sull’occupazione per il secondo trimestre 2014. E’ previsto a Milano un
meeting Eurogruppo.