Borse europee riducono i guadagni nel finale

Inviato da Daniela La Cava il Ven, 13/03/2009 - 17:59
Quotazione: LAGARDERE
Quotazione: HSBC
Quotazione: BARCLAYS
Quotazione: BNP
Dopo una partenza positiva, con rialzi superiori al punto percentuale, nel finale le principali Borse europee hanno ridotto i guadagni, chiudendo gli scambi contrastate. A spegnere gli entusiasmi ci ha pensato Wall Street, che a meno di un'ora dall'apertura ha virato in territorio negativo. E così, a Londra l'indice Ftse è salito dell'1,18% a 3.754 punti, mentre il Dax di Francoforte ha ceduto lo 0,10% a 3.952 punti. Il Cac40 di Parigi è avanzato dello 0,49% a 2.706 punti. A livello settoriale in evidenza il comparto bancario, sostenuto dalle notizie giunte da oltreoceano. E' infatti salito a tre il numero delle grandi banche statunitensi che hanno annunciato di prevedere un primo trimestre caratterizzato da profitti. Dopo Citigroup e Jp Morgan, ieri è stata la volta di Bank of America. Oltremanica, in luce Barclays (+3,06%) e Hsbc (+6,67%). In rialzo anche le francesi Bnp Paribas e Société Générale che hanno preso rispettivamente quasi tre punti percentuali e l'1,72%. Rimanendo sempre in Francia profondo rosso per Lagardère (-6,82%). Un tonfo da imputare alla bocciatura rimediata dagli analisti di Citi che hanno ridotto la raccomandazione da "hold" a "sell" e il prezzo obiettivo da 34 a 21,6 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA
trinketto scrive...