1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee provano a rialzare la testa: partenza in rialzo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le Borse europee provano a rialzare la testa dopo i ribassi di ieri, aprendo la seduta odierna in territorio positivo, in scia ai guadagni di Wall Street ieri sera. In avvio a Francoforte il Dax sale dello 0,70%, a Parigi il Cac40 guadagna lo 0,74% e a Londra l’indice Ftse100 incassa un ++0,67%. Sul mercato però persistono fonti di tensione, tra cui la questione Brexit e l’incertezza sul governo di Theresa May seguita alla dimissione di diversi ministri, oltre che il possibile scontro tra Italia ed Unione europea sulla manovra. Non solo. Riaffiorano le tensioni commerciali in vista del G20 di fine mese. Secondo alcune indiscrezioni di stampa, l’ambasciatore Usa in Giappone, William Hagerty, ha affermato che il paese nipponico dovrebbe ridurre le esportazioni delle sue auto negli Stati Uniti. In questo quadro, la Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in calo dello 0,57%, mentre gli altri listini dell’area Asia-Pacifico sono stati dominati dalla cautela.
L’ultima seduta della settimana sarà movimentata anche da diverse indicazioni importanti, tra cui la bilancia commerciale, gli ordini e il fatturato in Italia. Ma l’attesa maggiore è per il dato sull’inflazione nell’Eurozona a ottobre. Nel pomeriggio l’attenzione si sposterà Oltreoceano con il dato sulla produzione industriale.