1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee previste poco mosse in avvio, Piazza Affari più debole. Attenzione a Mps

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le Borse europee dovrebbero aprire in leggero rialzo o sulla parità, dopo la chiusura mista di Wall Street. Maggiore debolezza invece è prevista per Piazza Affari su cui pesa il comparto bancario, e in particolare l’incertezza sulla situazione patrimoniale di alcuni istituti all’avvicinarsi del referendum costituzionale. I riflettori del mercato oggi saranno infatti puntati su Siena, dove questa mattina verrà convocata l’assemblea straordinaria per l’aumento di capitale fino a 5 miliardi.
Guardando allo scenario globale, i verbali dell’ultima riunione della Federal Reserve, diffusi ieri sera, hanno confermato che i tassi di interesse saranno alzati “relativamente presto”. Tra diversi membri del board è addirittura emersa una certa preoccupazione sui rischi connessi a un innalzamento tardivo dei tassi. Il 100% degli analisti stima che nel meeting in calendario il 13-14 dicembre sarà decretata una stretta di 25 punti base. Oggi Wall Street rimarrà chiusa per il giorno del Ringraziamento. Questa mattina la Borsa di Tokyo ha chiuso in rialzo dopo la pausa festiva, sostenuta dal rafforzamento del dollaro verso lo yen.
Dal fronte macro intanto è giunta la lettura finale del Pil trimestrale della Germania, che ha confermato una crescita più bassa rispetto al periodo precedente. Ora si attende l’indice Ifo, che misura la fiducia degli imprenditori tedeschi, oltre che il sondaggio Gfk sulla fiducia dei consumatori tedeschi.