1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee positive, tonfo per HSBC dopo i conti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Giornata positiva per l’azionario di Eurolandia in scia delle indicazioni positive arrivate dai dati macro e dai conti societari. A febbraio gli indici PMI del vecchio continente sono cresciuti più delle attese attestandosi a 55,5 punti per quanto riguarda il manifatturiero e a 55,6 punti nel caso del terziario.

Nel giorno in cui lo Stoxx Europe 600 si è spinto ai massimi dal dicembre del 2015 a 372,28 punti, il Dax sale di mezzo punto percentuale, il Cac40 avanza dello 0,21% e l’Ibex segna un +0,14%.

Parità del FTSE100 (-0,05%) in scia di un comparto bancario penalizzato dal calo del 62% messo a segno dall’utile lordo di HSBC (-6,68%). Sopra la parità invece BHP Billiton (+0,19%) che ha chiuso i primi sei mesi con un utile di 3,24 miliardi di dollari e annunciato un dividendo sopra le stime.

Segno meno per Telefonica (-0,7%) che ha venduto il 40% di Telxius a KKR per 1,28 miliardi di euro.
Il valore della divisione è quantificato a 3,2 miliardi di euro, nella parte bassa del range 3-3,7 miliardi precedentemente indicato dalla società.