1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee positive, Renault paga pegno a rumor su inchiesta emissioni diesel

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Mercati europei di poco sopra la parità in attesa delle indicazioni in arrivo dalle trimestrali statunitensi. La prima che ha presentato i conti, Bank of America, ha deluso dal fronte del fatturato. In corrispondenza del giro di boa il Ftse100 sale dello 0,28%, il Dax guadagna mezzo punto percentuale, il Cac40 segna un +0,81% e l’Ibex un +0,77%.

Dopo il nuovo filone del Dieselgate che coinvolge FCA, il tribunale di Parigi avrebbe avviato un’indagine sulle emissioni dei veicoli diesel di Renault (-2,6%). Già questa estate, il Financial Times aveva rivelato di possibili irregolarità sulle emissioni da parte della casa automobilistica francese, coperte dall’Eliseo. Secondo il quotidiano, il rapporto della Commissione francese su Renault, avviato a seguito del Dieselgate e pubblicato a fine luglio, avrebbe omesso dettagli significativi.

Nel corso della mattina sono arrivate le indicazioni relative la bilancia commerciale cinese, che ha visto l’avanzo scendere da 44,6 a 40,8 miliardi di dollari, e i prezzi all’ingrosso tedeschi, saliti dell’1,2% mensile a dicembre.

Nella seconda parte sarà la volta dei dati statunitensi su prezzi alla produzione, vendite al dettaglio, fiducia dei consumatori e scorte delle imprese.