1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Borse europee positive nella prima seduta della settimana

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I listini europei hanno terminato la prima seduta della settimana in rialzo grazie agli acquisti che hanno premiato sopratutti i titolo del settore bancario. A favorire il settore l’approvazione delle nuove regole di Basilea 3 che prevedono standard più severi per i requisiti patrimoniali ma la loro introduzione avverrà in un lasso di tempo più dilazionato rispetto a quanto ventilato in precedenza. Le Borse europee hanno beneficiato anche delle nuove stime della Commissione Europea sulla congiuntura dell’Eurozona: secondo le nuove stime, l’economia del Vecchio continente dovrebbe crescere dell’1,7% nel 2010, quasi il doppio rispetto alla precedente stima.
A Londra, l’indice Ftse ha terminato a quota 5564 punti, (+1,13%). In evidenza, tra le blue chip, Kazakhmys (+4,98%) e Vedanta Resource (+3,43%). Maglia nera del listino inglese British Foods (-1,84%), seguito da Tui Travel (-1,44%).
L’indice tedesco Dax ha invece terminato a quota 6269 punti, (+0,77%). In evidenza, tra le blue chip, Commerzbank (+2,54%) e Basf (+2,46%). Peggior titolo del listino di Francoforte Merck (-0,32%), seguito da Daimler (-0,1%).
A Parigi il Cac40 ha terminato a 3771 punti, (+1,11%). Tra le blue chip del listino francese, in evidenza oggi Dexia (+6,6%) e Credit Agricole (+6,2%). Pecora nera a Parigi Alstom (-1,23%), seguita da Pernod-Ricard (-1,03%).