Borse europee positive nell'ultima seduta dell'ottava, payrolls battono le stime a novembre

Inviato da Luca Fiore il Ven, 06/12/2013 - 17:56
Quotazione: TNT EXPRESS
Nonostante le indicazioni arrivate dal mercato del lavoro statunitense potrebbero favorire l'inizio del tapering, i listini europei chiudono l'ottava in territorio positivo. Forse, fanno notare alcuni analisti, i mercati hanno finalmente abbandonato il refrain "buone notizie per l'economia/cattive notizie per le piazze finanziarie".

A novembre il saldo statunitense delle buste paga dei settori non agricoli è risultato positivo per 203 mila unità, circa 20 mila in più rispetto alle stime, mentre il tasso di disoccupazione è sceso al 7%, il livello minore degli ultimi cinque anni.

Il londinese Ftse100 ha terminato con un rialzo dello 0,83% a 6.551,99 punti, il Cac40 è salito dello 0,72% a 4.129,37 e il Dax ha evidenziato un incremento di poco inferiore al punto percentuale (+0,96%) a 9.172,41. +0,09% per l'Ibex che si è fermato a 9.400,5.

Il costruttore britannico Berkeley Group ha terminato con un balzo del 9,47% dopo aver annunciato che l'utile annuo si collocherà nella parte alta delle stime mentre Tnt Express ha lasciato sul campo Il 4,72% in scia della notizia che PostNL venderà la quota detenuta nel capitale del corriere espresso.
COMMENTA LA NOTIZIA
edino59 scrive...