Borse europee positive nel giorno della Yellen, vendite per Barclays e L'Oreal

Inviato da Luca Fiore il Mar, 11/02/2014 - 18:02
Quotazione: BARCLAYS
Quotazione: L'OREAL
L'appello alla continuità da parte della neo-governatrice della Federal Reserve Janet Yellen sostiene i listini europei. Secondo quanto dichiarato davanti alla Commissione servizi finanziari della Camera, la nuova gestione dell'istituto con sede a Washington non si discosterà da quella precedente: il processo di riduzione degli stimoli monetari è destinato a continuare e il costo del denaro sarà confermato ai livelli attuali ancora per parecchio tempo.

Cac40 e Ibex hanno entrambi evidenziato un incremento dell'1,09% portandosi rispettivamente a 4.283,32 e a 10.091,2 punti mentre a Londra il Ftse100 è salito dell'1,23% a 6.672,66. Crescita superiore ai due punti percentuali (+2,03%) per il Dax che si è fermato a 9.478,77.

A livello di singole performance segnaliamo il -2,39% di Barclays che ha annunciato per l'esercizio 2013 utili per 540 milioni di sterline (-624 milioni nel 2012) e il taglio di 12 mila posti di lavoro. Segno meno anche per L'Oreal (-3,26%) che ha riacquistato l'8% del proprio capitale dalla svizzera Nestlé.
COMMENTA LA NOTIZIA
hurricanes77 scrive...
_andy_ scrive...