Borse europee positive grazie a bancari e produttori auto

Inviato da Massimiliano Volpe il Gio, 16/07/2009 - 17:41
I principali listini del Vecchio Continente hanno terminato la seduta in terreno positivo grazie agli acquisti sui titoli del settore bancario e dei produttori di auto.
A Londra, l'indice Ftse ha terminato a quota 4368 punti, (+0,57%). In evidenza, tra le blue chip, Petrofac (+5,12%) e Land Securities (+3,78%). Maglia nera del listino inglese Autonomy Corporation (-8,42%), seguito da Eurasian Natural (-2,69%).
L'indice tedesco Dax ha invece terminato a quota 4964 punti, (+0,76%). In evidenza, tra le blue chip, Salzgitter (+3,54%) e Metro (+3,25%). Peggior titolo del listino di Francoforte E.On (-0,66%) seguito da Henkel (-0,62%).
A Parigi il Cac40 ha terminato a 3200 punti, (+1,05%). Tra le blue chip del listino francese, in evidenza oggi Societe Generale (+4,5%) e Bnp Paribas (+2,45%). Pecora nera a Parigi StM (-1,94%), seguito da Veolia Environnement (-0,97%).
COMMENTA LA NOTIZIA