1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee poco mosse, Pil Usa batte le stime

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Chiusura di seduta piatta per i mercati europei. A Londra il Ftse100 ha registrato un +0,14% a 6.996,26 punti, il francese Cac40 è salto dello 0,33% a 4.548,58 e l’Ibex non ha fatto segnare variazioni di rilievo a 9.201,3 (+0,04%). Lieve segno meno per il Dax, sceso dello 0,19% a 10.696,19.

A dominare la scena ci sono sempre i dati trimestrali: segno più per UBS (+2,37%) nonostante un calo dell’utile netto del 60% mentre RBS ha terminato sopra la parità (+0,33%) a dispetto di un rosso trimestrale di 469 milioni di sterline. Performance positiva anche per BNP Paribas (+0,88%) in scia di risultati migliori del previsto e, sempre sul listino francese, in evidenza Sanofi (+3,73%), che ha battuto le stime e alzato l’outlook.

Nel corso della prima parte sono arrivati i numeri relativi la crescita economica in Francia e Spagna nel secondo trimestre: nel primo caso il dato ha segnato un +0,2% trimestrale, nel secondo il Pil è salito dello 0,7%. Sempre per quanto riguarda i due Paesi, indicazioni contrastanti dall’aggiornamento preliminare sull’inflazione, stabile m/m nel Paese della torre Eiffel e in rialzo dello 0,7% in quello iberico. In linea con le stime i prezzi al consumo tedeschi, saliti dello 0,1% ad ottobre.

Nella seconda parte indicazioni migliori del previsto quelle arrivate dal Pil a stelle e strisce. Il Dipartimento del Commercio della prima economia ha annunciato che il terzo trimestre si è chiuso con un incremento del Prodotto interno lordo del 2,9% congiunturale (dato annualizzato). Sotto le stime invece l’aggiornamento sulla fiducia dei consumatori misurata dall’Università del Michigan, a 87,2 punti ad ottobre.