Borse europee a picco: vola lo spread Btp-Bund a oltre 530 punti base, Milano la peggiore d'Europa

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 15/11/2011 - 12:27
Piazza Affari indossa la maglia nera d'Europa. Il Ftse Mib  a circa metà giornata cede il 2,72% a 15.043 punti mentre il Ftse All Share arretra del 2,48% a 15.834 punti. A pesare il comparto bancario, con Unicredit che perde il 6,59%, ma anche Finmeccanica dopo l'uscita della pessima trimestrale.
 
Torna la paura per lo spread. Dopo un avvio a quota 506 punti, il differenziale tra i titoli di stato decennali italiani con quelli tedeschi ha superato la soglia dei 530 punti base. Il rendimento dei Btp è salito oltre il 7% per attestarsi al 7,2%.
 
Non va meglio al resto d'Europa. Il differenziale francese con il Bund ha toccato i massimi dall'introduzione dell'euro a 185 punti base. A quota 456 punti base la Spagna, a 963 il Portogallo, a 184 l'Austria e a 62 l'Olanda. Anche il Belgio segna un nuovo record per il suo differenziale con il benchmark tedesco a 307 punti base.
 
Rosse le altre piazze europee: il Dax arretra del 2,15%, il parigino Cac segna una  flessione del 2,09% mentre il londinese Ftse 100 è in ribasso dell'1,17%. Male anche  lo spagnolo Ibex che arretra dell'1,80%.
COMMENTA LA NOTIZIA