1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee piatte, rally per Bouygues dopo i conti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seconda parte di seduta con il segno meno per i listini europei che, fatta eccezione per Madrid (+0,17% dell’Ibex a 9.493,40 punti), chiudono tutti sotto la parità. Il listino londinese si è fermato a 7.271,37 punti (-0,42%), il Dax ha terminato a 11.947,83 (-0,42%) e il Cac40 a 4.891,29 (-0,09%).

Nel comparto dei titoli legati alle risorse di base spicca il -1,28% di Rio Tinto e il +1,90% di Glencore nel giorno della presentazione dei conti. Hanno alzato il velo anche Bouygues (+4,09%), che ha visto l’utile operativo passare da 941 milioni a 1,1 miliardi, e Telefonica (+1,8%), i cui utili sono saliti del 14,3% annuo.

Acquisti anche su Barclays (+1,9%) che, grazie a un Core Capital ratio in aumento al 12,4%, vede allontanarsi l’ipotesi di aumento di capitale.

Dopo gli aggiornamenti relativi la crescita economica in Germania (+0,4% trimestrale) e le vendite al dettaglio in Italia (-0,5% mensile), nel corso della seconda parte sono arrivati i numeri statunitensi su nuove richieste di sussidio (244 mila) e prezzi delle abitazioni (+0,4%).