1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee piatte, Parigi spinta dall’effetto Macron

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Chiusura in parità per l’azionario europeo: Londra ha terminato a 7.118,54 punti (+0,06%), Francoforte a 12.027,32 (+0,09%) e Madrid a 10.372,50 (+0,02%). Fa eccezione Parigi che, in rialzo dell’1,48% a 5.077,91 punti, ha puntato con decisione sull’affermazione di Emmanuel Macron nelle presidenziali di domenica.

Sul listino della City spicca il +0,88% di Rio Tinto, che ha confermato la guidance sulle spedizioni di minerale di ferro nonostante il calo dei prezzi, e il +5,51% di Man Group che ha annunciato una crescita dei fondi in gestione del 10% nel primo trimestre.

+1,24% per Unilever in scia di vendite trimestrali sopra le stime.

Indicazioni deludenti quelle arrivate dai numeri relativi prezzi alla produzione tedeschi (0,0% mensile) e manifatturiero di Philadelphia (22 punti). In linea con il consenso le nuove richieste di sussidio di disoccupazione statunitensi (244 mila) e meglio del previsto l’accoppiata superindice USA (+0,4% mensile) e fiducia dei consumatori europei, passata da -5 a -3,6 punti.