1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee piatte, Madrid guarda tutti dall’alto

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Avvio di settimana poco mosso per le borse del vecchio continente: Londra perde lo 0,21%, Parigi non fa registrare variazioni e Francoforte segna un +0,14%.

Dopo il commissariamento della Catalogna, la destituzione di Puigdemont e il passaggio dei Mossos (la polizia catalana) sotto il controllo del governo spagnolo, Madrid guarda tutti dall’alto con un +1,74%. In attesa delle elezioni del prossimo 21 dicembre, il prossimo passo potrebbe essere rappresentato dall’incriminazione di Puigdemont.

A livello di singole performance, +2,09% per Bankia che ha chiuso il terzo trimestre con un utile netto in calo del 10%. Parità invece per Glencore (+32% da inizio anno) che ha alzato la guidance sull’Ebit dell’intero esercizio.

Dopo le indicazioni arrivate dall’aggiornamento sul Pil spagnolo, salito nel terzo trimestre dello 0,8% trimestrale e del 3,1% annuo, e dalle vendite al dettaglio tedesche, +0,5% mensile, sono in arrivo i numeri sull’inflazione della prima economia europea.

Per quanto riguarda gli Stati Uniti, saranno pubblicati gli aggiornamenti su redditi e spese (consenso +0,4 e +0,8 per cento mensile) e l’indice dei prezzi PCE (+0,1%), quello che la Fed tiene d’occhio per valutare l’andamento dei prezzi al consumo.