Borse europee piatte in attesa degli stress test

Inviato da Massimiliano Volpe il Ven, 23/07/2010 - 17:44
I principali listini europei hanno chiuso l'ultima seduta della settimana in prossimità della parità, in attesa degli esiti degli stress test sui principali gruppi bancari del Vecchio Continente che saranno diffusi dopo le 18.
A Londra, l'indice Ftse ha chiuso gli scambi invariato a quota 5311 punti. In evidenza, tra le blue chip, Rexam (+3,06%) e Cobham (+2,87%). Maglia nera del listino inglese Tui Travel (-4,01%), seguito da Smith & Nephew (-2,63%).
L'indice tedesco Dax ha invece terminato a quota 6165 punti, (+0,45%). In evidenza, tra le blue chip, Lufthansa (+2,46%) e Adidas (+2,39%). Peggior titolo del listino di Francoforte Fresenius (-0,68%), seguito da Deutsche Boerse (-0,66%).
A Parigi il Cac40 ha concluso la seduta a 3610 punti, (+0,21%). Tra le blue chip del listino francese, in evidenza oggi Air France-Klm (+4,62%) e Eads (+3,92%). Pecora nera a Parigi Sanofi-Aventis (-4,37%), seguito da Stmicroelectronics (-4,33%).
COMMENTA LA NOTIZIA