Borse europee piatte, banche penalizzano Londra

Inviato da Luca Fiore il Gio, 27/03/2014 - 17:58
Quotazione: HSBC
Quotazione: ALCATEL
Chiusura sostanzialmente piatta per le borse del vecchio continente. Londra ha terminato con un rosso di un quarto di punto percentuale (-0,26%) a 6.588,32 punti mentre il Cac40 è sceso dello 0,14% a 4.379,06. Parità per l'indice tedesco, il Dax (+0,03%), a 9.451,21 mentre l'Ibex grazie a un +0,57% si è fermato a 10.199.

Nel comparto bancario i risultati degli stress test statunitensi hanno influenzato la seduta di Rbs (-1,37%) e quella di Hsbc (-0,73%). Segno più invece per Alcaltel-Lucent (+3,27%) che ha siglato un accordo da 750 milioni di euro con China Mobile.

Indicazioni macro contrastanti quelle arrivate nel corso del pomeriggio dagli Stati Uniti. Sotto le stime il Pil del quarto trimestre 2013, cresciuto del 2,6% (-0,1% rispetto alle attese), e peggio del previsto anche l'indice che misura le vendite di case in corso, in calo a febbraio del 10,2% annuo. Buone nuove invece dalle nuove richieste di sussidio di disoccupazione, scese nella settimana al 22 marzo a 321 mila unità.
COMMENTA LA NOTIZIA