1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee piatte, bancari ed energetici sotto tono

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Banche ed energetici penalizzano la seduta dei listini europei. A Londra il Ftse100 ha terminato a 7.439,29 punti, -0,11%, mentre a Madrid l’Ibex si è fermato a 10.709,90, -0,29%. Incremento dello 0,15% invece per Francoforte e Parigi, salite rispettivamente a 12.794 e 5.281,93 punti.

Già fiaccate dal Brent a 45,8$/barile, le azioni del comparto oil&gas hanno pagato dazio alla bocciatura da “neutrale” a “negativo” annunciata dagli analisti di Barclays.

Nella seconda parte è stata la volta dei dati statunitensi su nuove richieste di sussidio di disoccupazione (241 mila), prezzi delle abitazioni (+0,7% mensile) e superindice (+0,3% mensile). In calendario anche il sentiment dei consumatori europei, passato da -3,3 a -1,3 punti.

Commenti dei Lettori
News Correlate
CHIUSURA TOKYO

Asia: Borsa Tokyo chiude in calo, -0,29% per il Nikkei

La Borsa di Tokyo chiude l’ultima seduta della settimana in flessione. L’indice Nikkei è sceso dello 0,29%, attestandosi a 22.697,88 punti. Stamattina è arrivato dal Giappone l’aggiornamento sui prezzi al …

MERCATI

Borse europee deboli in avvio, Dax cede 0,32%

Borse europee deboli in avvio di contrattazioni dopo la chiusura mista di Wall Street e quella in calo di Tokyo. In Europa, l’indice Dax cede lo 0,32%, mentre il Cac40 …

CHIUSURA TOKYO

Borsa Tokyo, chiusura in calo

La Borsa di Tokyo archivia la giornata di Borsa in calo, dopo quattro sedute consecutive con segno positivo. L’indice Nikkei ha terminato le contrattazioni a quota 22.764,68 punti, mostrando una …