1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee: partenza positiva, attesa per i dati sul lavoro Usa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le principali Borse europee hanno aperto in moderato rialzo l’ultima seduta della settimana. In avvio a Londra l’indice Ftse segna un +0,86% muovendosi in area 6124 punti, mentre Francoforte e Parigi guadagnano oltre 1 punto percentuale. Oggi l’attenzione sarà rivolta Oltreoceano dove nel pomeriggio verranno diffusi i dati sul mercato del lavoro americano di settembre. Secondo gli analisti, il tasso di disoccupazione dovrebbe rimanere fermo al 5,1%, mentre le non-farm payrolls dovrebbero segnare 200mila nuove buste paga. Queste indicazioni rivestono importanza perchè guardate dalla Federal Reserve per decidere la tempistica sul primo rialzo dei tassi di interesse. Intanto nell’Eurozona, il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi, ha detto che la politica monetaria sta funzionando. Parole che arrivano dopo il dato dell’inflazione, scesa in territorio negativo, che ha alimentato le aspettative per un allungamento del quantitative easing.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Borse europee deboli in avvio, Dax cede 0,32%

Borse europee deboli in avvio di contrattazioni dopo la chiusura mista di Wall Street e quella in calo di Tokyo. In Europa, l’indice Dax cede lo 0,32%, mentre il Cac40 …

CHIUSURA TOKYO

Borsa Tokyo, chiusura in calo

La Borsa di Tokyo archivia la giornata di Borsa in calo, dopo quattro sedute consecutive con segno positivo. L’indice Nikkei ha terminato le contrattazioni a quota 22.764,68 punti, mostrando una …

AVVIO IN EUROPA

Borse europee positive in avvio, +0,57% per il Dax

Primi minuti di scambi positivi per le principali Borse europee, in scia alla positiva chiusura di Wall Street e Tokyo. A Francoforte il Dax sale dello 0,57%, l’indice francese Cac40 …

CHIUSURA BORSA GIAPPONE

Borsa Tokyo chiude in rialzo

Chiusura positiva per la Borsa di Tokyo. L’indice Nikkei ha terminato la seduta a quota 22.794,19 punti, mostrando un rialzo dello 0,43%, con lo yen che rimane debole nei confronti …