1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee: partenza negativa, oggi Pil e inflazione Ue

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le Borse europee hanno aperto questa prima seduta settimanale in territorio negativo, in scia ai cali di Wall Street venerdì per l’effetto emailgate legato a Hillary Clinton che hanno fatto emergere dubbi sulla sua vittoria nelle elezioni presidenziali del prossimo 8 novembre. In questo contesto, i listini asiatici si sono mossi in ordine sparso, con la Borsa di Tokyo in calo dello 0,12 per cento. In avvio a Francoforte il Dax scivola dello 0,41%, il Cac40 di Parigi cede lo 0,46% e a Londra l’indice Ftse segna un -0,38%.
Dal fronte macro il market mover di oggi è rappresentato dall’aggiornamento su inflazione e Pil dell’Eurozona. Per quanto riguarda l’andamento dei prezzi gli analisti si aspettano una inflazione allo 0,50% a ottobre, mentre il Pil dovrebbe mostrare nel terzo trimestre una crescita dello 0,30% rispetto al periodo precedente. In uscita anche l’inflazione in Italia. Nella seconda parte della giornata, l’agenda macro prevede il dato su redditi e spese personali negli Stati Uniti.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Borse europee deboli, UBS penalizzata dalla trimestrale

Le tensioni sul mercato dei bond e le indicazioni negative in arrivo dalle trimestrali penalizzano l’avvio di ottava dei listini europei. Peggio del previsto anche l’indice PMI manifatturiero di Eurolandia, …

SEGNO MENO PER I LISTINI

Borse europee deboli in avvio

La settimana comincia in leggero calo per le principali Borse europee, dopo la debole chiusura di Wall Street e della Borsa di Tokyo (indice Nikkei a -0,33%). I primi minuti …

CHIUSURA TOKYO

Borsa Tokyo in calo: Nikkei chiude a -0,33%

La Borsa di Tokyo chiude la prima seduta della settimana in calo, sotto il peso del comparto tecnologico. L’indice Nikkei ha fermato le lancette a quota 22.088,04 punti, mostrando una …