1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee, partenza mista. Euro/dollaro a 1,1667 all’indomani di dichiarazioni Draghi su tapering

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Primi istanti di contrattazioni all’insegna dell’incertezza per le principali Borse europee all’indomani delle dichiarazioni del presidente Bce, Mario Draghi. La giornata di scambi in Europa ha preso il via con l’euro che si rafforza sempre in scia alle indicazioni arrivate da Draghi che ha dichiarato in conferenza stampa che le discussioni sul tapering dovrebbero iniziare in autunno. In questo momento il cambio euro/dollaro si muove in area 1,1667 sui massimi dall’agosto 2015. Quanto ai listini del Vecchio continente, segno positivo per il Ftse 100 che sale dello 0,11% a 7.496 punti, mentre il Dax e il Cac40 lasciano sul terreno rispettivamente lo 0,28% a 12.413 e lo 0,19% a 5.189,6 punti. Gli investitori si concentrano anche sulla stagione degli utili: prima dell’avvio sono stati comunicati i conti della britannica Vodafone.

Commenti dei Lettori
News Correlate
CHIUSURA TOKYO

Asia: Borsa Tokyo chiude in calo, -0,29% per il Nikkei

La Borsa di Tokyo chiude l’ultima seduta della settimana in flessione. L’indice Nikkei è sceso dello 0,29%, attestandosi a 22.697,88 punti. Stamattina è arrivato dal Giappone l’aggiornamento sui prezzi al …

MERCATI

Borse europee deboli in avvio, Dax cede 0,32%

Borse europee deboli in avvio di contrattazioni dopo la chiusura mista di Wall Street e quella in calo di Tokyo. In Europa, l’indice Dax cede lo 0,32%, mentre il Cac40 …

CHIUSURA TOKYO

Borsa Tokyo, chiusura in calo

La Borsa di Tokyo archivia la giornata di Borsa in calo, dopo quattro sedute consecutive con segno positivo. L’indice Nikkei ha terminato le contrattazioni a quota 22.764,68 punti, mostrando una …