1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee, partenza in rosso all’indomani della Fed. In agenda oggi la riunione BoE

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Avvio di contrattazioni in ribasso per le principali Borse europee, dopo la chiusura mista di Wall Street e quella negativa di Tokyo. I listini del Vecchio continente si sono risvegliati oggi con la decisione, ampiamente attesa dai mercati, di una revisione al rialzo del costo del denaro negli Stati Uniti. Ieri la Federal Reserve ha alzato il costo del denaro dello 0,25% portandolo al range 1-1,25%. Sempre in tema di banche centrali, oggi toccherà alla Bank of England (attesa una conferma del costo del denaro).

L’agenda macro prevede odierna anche le vendite al dettaglio britanniche e la bilancia commerciale europea. E dagli Stati Uniti in arrivo i numeri relativi il manifatturiero a New York e Philadelphia, le nuove richieste di sussidio di disoccupazione e la produzione industriale.
In questo scenario il Dax e il Cac40 cedono rispettivamente lo 0,03% e lo 0,17%, mentre il Ftse 100 lascia sul terreno circa lo 0,12 per cento.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Borse europee chiudono piatte

Dopo una prima parte incerta, chiusura di ottava intorno alla parità per le borse europee. Tra le cause della risalita troviamo le indicazioni migliori delle stime arrivate dai dati macro: …

USA

Wall Street apre sotto la parità

Apertura in flessione per Wall Street in scia alle nuove minacce della Corea del Nord di un possibile lancio missilistico. Col riemergere delle tensioni geopolitiche torna la cautela sui listini …