1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee: partenza in leggero calo, nessun effetto panico dopo vittoria No al referendum

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo la vittoria del No al referendum costituzionale in Italia, le Borse europee aprono in leggero calo, ma senza nessuna scossa. In avvio a Francoforte il Dax scivola dello 0,11%, a Parigi il Cac40 cede lo 0,47% e a Londra l’indice Ftse 100 segna un -0,30%. Questa mattina i listini asiatici si sono mossi in territorio negativo, ma senza reazioni violente. La Borsa di Tokyo ha chiuso con un ribasso dello 0,82%. A far tirare un sospiro di sollievo è stata la vittoria dell’ecologista Van der Bellen alle presidenziali in Austria, che ha fermato l’onda populista di ultra destra nello scenario politico europeo. Positivo anche il dato macro giunto dalla Cina, con il Pmi servizi salito ai massimi a 16 mesi. Ora si attende l’indice Pmi servizi dei singoli Paesi europei e dell’intera Eurozona, oltre che le vendite al dettaglio.