1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee: partenza in calo, Madrid in controtendenza. Oggi incontro Renzi-Merkel-Hollande

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le principali Borse europee hanno aperto in calo, con gli investitori che guardano ancora timorosi le possibili conseguenze della Brexit. Il primo ministro scozzese, Nicola Sturgeon, in un intervento alla Bbc ha chiesto un nuovo voto sull’indipendenza della Scozia dopo quello del 2014. Oggi il premier italiano, Matteo Renzi, si recherà a Berlino per partecipare alla riunione con la cancelliera tedesca Angela Merkel e il presidente francese François Hollande. I tre leader politici discuteranno delle possibili iniziative dopo la Brexit, in vista del Consiglio europeo che inizierà domani a Bruxelles. Poco incoraggianti anche le notizie arrivate questa mattina dalla Spagna, dove le elezioni di ieri non hanno risolto l’incertezza politica: dalle urne è uscito vincitore il Partito Popolare (Pp), lo schieramento conservatore del premier Mariano Rajoy, ma senza raggiungere la maggioranza assoluta necessaria per governare. Dalle urne è uscito dunque lo stesso quadro del voto di dicembre e per la Spagna ora dovrebbe prospettarsi un governo di larghe intese. In questo quadro a Francoforte il Dax scivola in avvio dello 0,39%, mentre a Londra il Ftse 100 cede lo 0,84%. A Parigi il Cac40 perde lo 0,52%. Madrid si muove in controtendenza con l’Ibex che sale dell’1,77%.