Borse europee negative dopo il dato sul lavoro Usa, Piazza Affari frena

Inviato da Redazione il Ven, 08/01/2010 - 14:42
Il buonumore che nella prima parte della seduta si era respirato a Piazza Affari, così come nelle Borse europee, si raffredda dopo il debole dato sul mercato del lavoro americano. Il non-farm payrolls è sceso a dicembre di 85mila unità, contro le stime di consensus che si attendevano un decremento di 3mila unità. Di fronte a questo debole dato, il Ftse Mib frena, segnando un +30%, mentre il Ftse Italia all share avanza dello 0,20%. Le piazze del Vecchio continente passano in territorio negativo. A Londra il Ftse scivola dello 0,55%, il Dax di Francoforte cede lo 0,75% e il Cac40 di Parigi arretra dello 0,20%.
COMMENTA LA NOTIZIA