1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee miste in attesa di Draghi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Chiusura in ordine sparso per le borse del vecchio continente, ancora penalizzate dalle notizie in arrivo da Kiev. Seduta negativa per il listino spagnolo, l’Ibex, sceso dello 0,65% a 10.413,8 punti mentre il listino della City, il Ftse100, ha terminato in parità (-0,03%) a 6.796,44. Segno più per l’accoppiata formata da Dax e Cac40, saliti dello 0,57 e dello 0,41% a 9.521,3 e 4.446,44 punti.

A livello di singole performance spiccano quelle del comparto bancario. In Francia -0,82% per Societe Generale che ha registrato un calo degli utili nel primo trimestre del 13,3% e balzo per il Credit Agricole (+6,8%) in scia di profitti in aumento di quasi il 30%. -20% invece per l’utile lordo di Hsbc (-1,26%).

Da Washington Janet Yellen ha rimarcato i progressi dell’economia statunitense nel secondo trimestre. “Con l’inverno ormai alle spalle, diversi indicatori segnalano che una ripresa dei consumi e della produzione è già avviata”, ha detto la chairwoman nel corso di un’audizione al Comitato economico del congresso. Domani invece l’appuntamento è con la banca centrale europea.