1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee in rosso, per Volkswagen accordo da 14,7 miliardi di dollari

QUOTAZIONI Volkswagen
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo una prima parte positiva, i listini europei chiudono la seduta di poco sotto la parità. Il listino spagnolo ha terminato a 9.139,7 punti, lo 0,83% in meno rispetto al dato precedente, il Cac40 è sceso a 4.540,84, -0,26%, e il Dax si è fermato a 10.757,31 (-0,04%). Segno più per il londinese Ftse100, salito dello 0,45% a 7.017,64.

L’incremento maggiore delle stime dell’indice Ifo, salito da 109,5 a 110,5 punti, nel corso della seduta ha permesso al Dax di portarsi ai massimi da inizio anno a 10.827,72 punti. Nella seconda sono arrivati gli aggiornamenti statunitensi su prezzi delle abitazioni (+0,7% mensile), fiducia dei consumatori (98,6 punti) e indice di Richmond (-4).

A livello di singole performance, -0,26% per Volkswagen dopo che un tribunale statunitense ha approvato l’accordo con le autorità regolatorie ed i proprietari di 475.000 veicoli diesel inquinanti. La transazione prevede il versamento di 14,7 miliardi di dollari (10 miliardi per riacquisti e risarcimenti, 4,7 per finanziare progetti anti-inquinamento).

A Parigi Orange ha segnato un +4,12% in scia della crescita dell’Ebitda trimestrale dell’1,6% a 3,91 miliardi. Sul listino svizzero, +1,38% di Syngenta che, nonostante vendite inferiori alle stime, ha rimbalzato dopo il tonfo innescato dalla notizia del rinvio del deal con ChemChina, e -2,75% di Novartis che ha registrato una calo dell’utile per azione di tre punti percentuali.