1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee in rosso, titoli legati alle commodity in evidenza

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Passato l’entusiasmo innescato dal taglio della produzione Opec, le borse europee scivolano in territorio negativo in attesa del prossimo appuntamento elettorale in Italia. A Francoforte il Dax ha terminato in calo di un punto percentuale a 10.534,05 punti, il Ftse100 è sceso dello 0,45% a 6.752,93 e il Cac40 ha lasciato sul campo lo 0,39% a 4.560,61. Perdite limitate per l’Ibex, in calo dello 0,22% a 8.669,20 punti.

Con il Brent che, dopo il +9,55% di ieri, segna un +4,48% a 54,16 dollari, BP ha chiuso con un +2,34% e Royal Dutch Shell è salita dell’1,73%.

Segno più anche per Anglo American (+1,16%) dopo l’annuncio della vendita del 9,7% della compagnia sudafricana Exxaro e +3,42% di Glencore che ha fatto sapere che l’anno prossimo pagherà 1 miliardo in dividendi ordinari.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Borse europee deboli in avvio, Dax cede 0,32%

Borse europee deboli in avvio di contrattazioni dopo la chiusura mista di Wall Street e quella in calo di Tokyo. In Europa, l’indice Dax cede lo 0,32%, mentre il Cac40 …

CHIUSURA TOKYO

Borsa Tokyo, chiusura in calo

La Borsa di Tokyo archivia la giornata di Borsa in calo, dopo quattro sedute consecutive con segno positivo. L’indice Nikkei ha terminato le contrattazioni a quota 22.764,68 punti, mostrando una …

AVVIO IN EUROPA

Borse europee positive in avvio, +0,57% per il Dax

Primi minuti di scambi positivi per le principali Borse europee, in scia alla positiva chiusura di Wall Street e Tokyo. A Francoforte il Dax sale dello 0,57%, l’indice francese Cac40 …

CHIUSURA BORSA GIAPPONE

Borsa Tokyo chiude in rialzo

Chiusura positiva per la Borsa di Tokyo. L’indice Nikkei ha terminato la seduta a quota 22.794,19 punti, mostrando un rialzo dello 0,43%, con lo yen che rimane debole nei confronti …