1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee in rosso, ricca di dati l’agenda macro statunitense

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Prevale la debolezza sui listini del vecchio continente: a metà seduta il Ftse100 scende dello 0,21%, l’Ibex arretra dello 0,27% e il Cac40 perde mezzo punto percentuale. La performance peggiore è quella del Dax (-0,83%), ancora alle prese con le vendite su Deutsche Bank (-3,08%).

Andamento simile per Commerzbank (-2,99%) che, secondo quanto riportato dalla testata Handelsblatt, starebbe pianificando un taglio della forza lavoro di 9 mila unità. Acquisti invece su Electrolux (+1,06%), dopo la promozione di Nordea Bank, e Orange (+1,77%), in scia dell’upgrade del Credit Suisse.

In agenda macro i prezzi delle importazioni tedesche (-0,2% m/m) e l’offerta di moneta M3 di Eurolandia (+5,1% a/a). Nel corso della seconda parte arriveranno gli aggiornamenti statunitensi sui prezzi delle abitazioni, Pmi servizi, fiducia dei consumatori e indice manifatturiero di Richmond.