Borse europee in rosso nella prima seduta della settimana

Inviato da Massimiliano Volpe il Lun, 27/09/2010 - 17:38
I principali listini europei hanno terminato la prima seduta della settimana in terreno negativo. A penalizzare gli scambi l'attesa per le decisioni che verranno prese a Bruxelles dai ministri economici dell'Ecofin chiamati a deliberare una revisione del Patto di Stabilità. Secondo indiscrezioni di stampa potrebbero venire introdotte nuove sanzioni contro quei Paesi europei che hanno debiti pubblici eccessivi, come è il caso dell'Italia e della Francia.
A Londra, l'indice Ftse ha terminato a quota 5573 punti, (-0,44%). Maglia nera del listino inglese G4S (-2,88%), seguito da Inmarsat (-1,85%). In evidenza, tra le blue chip, Sage Group (+2,83%) e Unilever (+1,39%).
L'indice tedesco Dax ha invece terminato a quota 6276 punti, (-0,30%). Peggior titolo del listino di Francoforte Salzgitter (-1,71%), seguito da Siemens (-1,69%). In evidenza, tra le blue chip, Adidas (+0,96%) e Deutsche Post (+0,91%).
A Parigi il Cac40 ha terminato a 3768 punti, (-0,33%). Pecora nera a Parigi Carrefour (-2,56%), seguita da Axa (-2,33%). Tra le blue chip del listino francese, in evidenza oggi Accor (+3,11%) e Pernod-Ricard (+1,95%).
COMMENTA LA NOTIZIA