1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee in rosso, HSBC in evidenza

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le vendite sui titoli del comparto auto, sulle utilities e sugli energetici spingono al ribasso le borse europee. A Francoforte il Dax si è fermato a 12.416,19 punti, -1,83%, il Cac40 ha chiuso a 5.154,35, -1,88%, e l’Ibex a 10.531,10, -1,6%. Limita le perdite Londra, in rosso di mezzo punto percentuale a 7.350,32 (-0,51%).

Sul listino della City spicca il +4,24% di HSBC, salita ai massimi da 4 anni, dopo che Morgan Stanley ha alzato la valutazione ad “overweight’”. Acquisti anche su Hennes & Mauritz (+2,74%), che ha chiuso il secondo trimestre con un utile netto di 5,9 miliardi di corone (circa 610 milioni di euro), contro i 5,36 miliardi di un anno prima. Gli analisti avevano stimato 5,76 miliardi.

Per quanto riguarda i dati macro, sopra le stime gli aggiornamenti relativi prezzo al consumo in Germania (+0,2% m/m), sentiment dei consumatori di Eurolandia (111,1 punti, massimo dall’agosto del 2007) e crescita economica negli Stati Uniti (da +1,2 a +1,4% nel primo trimestre).

In linea con le stime le nuove richieste di sussidio, passate da 242 a 244 mila unità.