Borse europee in positivo: Milano maglia rosa, Unicredit +7%

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 10/01/2012 - 15:30

Giorno del rimbalzo per Piazza Affari che indossa la maglia rosa tra le piazze europee. Il Ftse Mib a circa metà pomeriggio avanza del 3,40% a 14.890 punti mentre il Ftse All Share guadagna il 3,13% a quota 15.713. A sostegno del listino meneghino le dichiarazioni diffuse da Fitch in particolare sulla Francia. L'agenzia internazionale ha escluso un taglio della tripla A francese nel corso del 2012. Più pessimistica la visione sull'Italia, per la quale Fitch prevede un possibile taglio di uno o di due gradini.

Si allentano le tensione sul mercato obbligazionario. Lo spread Btp-Bund, dopo aver toccato quota 530 in avvio di seduta, si è portato in area 524 punti base, con il rendimento dei Btp decennali al 7,13%.

E' il comparto bancario a trainare al rialzo la Borsa di Milano. Vola Unicredit nel secondo giorno dell'aumento di capitale con il titolo di Piazza Cordusio che guadagna il 7,17% a 2,45 euro. Ottime performance anche per Intesa Sanpaolo che guadagna il 6,63% a 1,174 euro. Bene anche Bpm (+6,13% a 0,268%) in attesa della nomina del suo nuovo consigliere delegato, Bper (+7,59% a 5,27 euro) in testa al paniere principale, Banco Popolare (+3,50% a 0,858 euro), Ubi Banca (+3,17% a 2,862 euro) e Mediobanca (+4,29% a 3,988 euro). Dopo un avvio di seduta disastroso, Monte dei Paschi vira in positivo e al momento segna un rialzo dello 0,25% a quota 0,197.

Positive tutte le altre borse del Vecchio Continente: a Francoforte il Dax segna un rialzo del 2,54%, il francese Cac del 2,57%, il londinese Ftse 100 dell'1,54% e a Madrid l'Ibex avanza del 2,23%.

COMMENTA LA NOTIZIA