Borse europee in ordine sparso, S&P boccia l'Irlanda

Inviato da Luca Fiore il Mer, 02/02/2011 - 17:58
I listini europei chiudono contrastati una seduta caratterizzata dal downgrade del merito di credito irlandese da parte di S&P's e dai risultati positivi dell'asta portoghese. Dagli Stati Uniti migliore delle attese la stima Adp relativa l'andamento del mercato del lavoro a gennaio, che ha registrato una crescita delle buste paga nel settore privato di 187 mila unità. A Parigi il Cac40 ha terminato la seduta in calo dello 0,15% a 4.066,5 punti, parità a Francoforte per il Dax (-0,01%) a 7.183,7, +0,39% per lo spagnolo Ibex che si porta a 5.997,3 e +0,71% per il Ftse100 a che sale in quota 6 mila punti (6.000,1).
COMMENTA LA NOTIZIA