1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee deboli, vendite su Tesco nel giorno dei conti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le tensioni geopolitiche penalizzano l’andamento delle piazze finanziarie europee. A Parigi il Cac40 ha terminato in parità a 5.101,11 punti (-0,01%), il listino londinese è sceso dello 0,22% a 7.348,99 e quello spagnolo ha lasciato sul campo lo 0,54% a 10.360,5. L’unico, timido, segno più è stato registrato a Francoforte dove il Dax è salito dello 0,13% a 12.154,70 punti.

Nel comparto chimico spicca il +3,65% di Yara International dopo la promozione a “buy” annunciata da Goldman Sachs mentre tra i retailer Tesco ha registrato un andamento speculare (-3,65%) nel giorno dei conti.

Ancora vendite su Dialog Semiconductor (-1,63%) dopo che Bankhaus Lampe ha bocciato il titolo a “sell” in scia del possibile addio di un cliente del calibro di Apple.

In agenda macro i dati cinesi su inflazione e prezzi alla produzione (0,9 e 7,6% annuo) e il tasso di disoccupazione in Gran Bretagna (stabile al 4,7%). Nella seconda parte è stata la volta dei dati statunitensi su prezzi delle importazioni (-0,2% m/m) e scorte di petrolio (-2,2 milioni).

In calendario anche il meeting della Bank of Canada, che ha confermato, come da attese, il tasso overnight allo 0,5%.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Borse europee chiudono piatte

Dopo una prima parte incerta, chiusura di ottava intorno alla parità per le borse europee. Tra le cause della risalita troviamo le indicazioni migliori delle stime arrivate dai dati macro: …

USA

Wall Street apre sotto la parità

Apertura in flessione per Wall Street in scia alle nuove minacce della Corea del Nord di un possibile lancio missilistico. Col riemergere delle tensioni geopolitiche torna la cautela sui listini …