Borse europee deboli su stallo Washington, Milano contiene le perdite

Inviato da Daniela La Cava il Lun, 07/10/2013 - 13:14
Le vendite la fanno da padrona nel Vecchio continente in attesa di nuovi sviluppi sul fronte dello shutdown e dell'innalzamento del tetto del debito. A Londra il Ftse 100 cede lo 0,93%, mentre il Dax perde l'1,10%. In rosso anche il listino francese Cac40 che registra un ribasso dello 0,99% e quello olandese Aex che indietreggia dell'1,36%. Cali più contenuti a Piazza Affari, dove il Ftse Mib lascia sul terreno lo 0,19% a 18.270,10. La migliore del listino milanese è Mps che guadagna circa il 5% in attesa del consiglio di amministrazione odierno chiamato ad approvare il piano industriale. Tra le storie odierne anche Finmeccanica che prende il 2,29% in scia alla cessione di Ansaldo Energia e le promozioni da parte degli analisti. Tra i peggiori Telecom Italia che lascia sul terreno il 2,58%.
COMMENTA LA NOTIZIA