1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee deboli su stallo Washington, Milano contiene le perdite

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le vendite la fanno da padrona nel Vecchio continente in attesa di nuovi sviluppi sul fronte dello shutdown e dell’innalzamento del tetto del debito. A Londra il Ftse 100 cede lo 0,93%, mentre il Dax perde l’1,10%. In rosso anche il listino francese Cac40 che registra un ribasso dello 0,99% e quello olandese Aex che indietreggia dell’1,36%. Cali più contenuti a Piazza Affari, dove il Ftse Mib lascia sul terreno lo 0,19% a 18.270,10. La migliore del listino milanese è Mps che guadagna circa il 5% in attesa del consiglio di amministrazione odierno chiamato ad approvare il piano industriale. Tra le storie odierne anche Finmeccanica che prende il 2,29% in scia alla cessione di Ansaldo Energia e le promozioni da parte degli analisti. Tra i peggiori Telecom Italia che lascia sul terreno il 2,58%.

Commenti dei Lettori
News Correlate
LISTINI EUROPEI MISTI

Borse europee contrastate in apertura

Borse europee miste in avvio di contratatzioni. A Francoforte il Dax sale dello 0,04%, il listino francese Cac40 cede lo 0,22% e il Ftse 100 di Londra segna un +0,13 …

MERCATI

Borse europee deboli, UBS penalizzata dalla trimestrale

Le tensioni sul mercato dei bond e le indicazioni negative in arrivo dalle trimestrali penalizzano l’avvio di ottava dei listini europei. Peggio del previsto anche l’indice PMI manifatturiero di Eurolandia, …

SEGNO MENO PER I LISTINI

Borse europee deboli in avvio

La settimana comincia in leggero calo per le principali Borse europee, dopo la debole chiusura di Wall Street e della Borsa di Tokyo (indice Nikkei a -0,33%). I primi minuti …