1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee deboli: seduta da dimenticare per EDF e Sonova Holding

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nuova seduta all’insegna della debolezza per le borse europee: Madrid perde lo 0,17%, Parigi lo 0,43% e il Dax mezzo punto percentuale. Lieve segno più per Londra (+0,1%), nonostante le nuove ombre sul processo di uscita dall’UE.

Sul listino francese spicca il tonfo di Electricite de France, in calo del 12,35%. Causa “sviluppi sfavorevoli” in Francia e Regno Unito, la società ha annunciato di aver ridotto i target finanziari 2018. Confermata la stima di una “significativa ripresa dell’Ebitda”, la società si attende il dato nel range 14,6-15,3 miliardi di euro. In precedenza la società aveva indicato un dato a 15,2 miliardi.

Seduta da dimenticare anche per Sonova Holding (-5,44%) dopo dati sulle vendite inferiori alle stime.

Commenti dei Lettori
News Correlate
CHIUSURA TOKYO

Asia: Borsa Tokyo chiude in calo, -0,29% per il Nikkei

La Borsa di Tokyo chiude l’ultima seduta della settimana in flessione. L’indice Nikkei è sceso dello 0,29%, attestandosi a 22.697,88 punti. Stamattina è arrivato dal Giappone l’aggiornamento sui prezzi al …

MERCATI

Borse europee deboli in avvio, Dax cede 0,32%

Borse europee deboli in avvio di contrattazioni dopo la chiusura mista di Wall Street e quella in calo di Tokyo. In Europa, l’indice Dax cede lo 0,32%, mentre il Cac40 …

CHIUSURA TOKYO

Borsa Tokyo, chiusura in calo

La Borsa di Tokyo archivia la giornata di Borsa in calo, dopo quattro sedute consecutive con segno positivo. L’indice Nikkei ha terminato le contrattazioni a quota 22.764,68 punti, mostrando una …