Borse europee deboli, prevalgono le prese di beneficio

Inviato da Massimiliano Volpe il Mer, 07/04/2010 - 17:49
I principali listini europei hanno terminato la seduta di oggi in rosso sulla scia dell'andamento incerto di Wall Street.
A Londra, l'indice Ftse ha terminato a quota 5771 punti, (-0,15%). Maglia nera del listino inglese Petrofac (-4,11%), seguito da Cairn Energy (-2,79%). In evidenza, tra le blue chip, Man Group (+6,27%) e Kingfisher (+2,95%).
L'indice tedesco Dax ha invece terminato a quota 6223 punti, (-0,47%). Peggior titolo del listino di Francoforte Henkel (-2,39%), seguito da Siemens (-1,74%). In evidenza, tra le blue chip, Metro (+1,49%) e Thyssenkrupp (+1,44%).
A Parigi il Cac40 ha terminato a 4028 punti, (-0,65%). Pecora nera a Parigi Bnp Paribas (-2,81%), seguito da Alcatel-Lucent (-2,58%). Tra le blue chip del listino francese, in evidenza Saint-Gobain (+1,38%) e Suez (+1,2%).
COMMENTA LA NOTIZIA