1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee deboli nella prima seduta dell’ottava

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il rafforzamento dell’euro, ai massimi da due anni e mezzo sul dollaro di poco sotto la soglia di 1,2, penalizza l’andamento dei listini europei.

Al termine della prima seduta dell’ottava il Dax si è fermato a 12.123,47 punti, -0,37%, il Cac40 è sceso di mezzo punto percentuale a 5.079,75, -0,48%, e l’Ibex ha chiuso a 10.285,90, -0,57%. Il listino della City, il Ftse100, è rimasto chiuso per festività.

Dopo le indicazioni sotto le stime arrivate dall’offerta di moneta M3 e dai prestiti al settore privato (+4,5 e +2,6 per cento rispettivamente), nella seconda parte è stata la volta dei numeri statunitensi su bilancia merci (-65,1 miliardi) e scorte all’ingrosso (+0,4% m/m, dato preliminare).