1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Borse europee deboli nell’ultima seduta della settimana

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le principali borse europee hanno chiuso l’ultima seduta della settimana in terreno negativo. A favorire le vendite alcuni dati economici degli Usa peggiori delle attese. La fiducia dei consumatori Usa elaborata dall’università del Michigan di luglio è scesa a sorpresa a 64,6 punti dai 70,8 di giugno.
A Londra, l’indice Ftse ha terminato a quota 4132 punti, (-0,56%). Maglia nera del listino inglese Aviva (-4,47%), seguito da Balfour Beatty (-2,99%). In evidenza, tra le blue chip, Tesco (+3,24%) e Vedanta Resources (+2,74%).
L’indice tedesco Dax ha invece terminato a quota 4595 punti, (-1,19%). Peggior titolo del listino di Francoforte Deutsche Post (-3,94%), seguito da K+S (-3,84%). Bene tra le blue chip, Bmw (+1,37%) e Salzgitter (+1,35%).
A Parigi il Cac40 ha terminato a 2978 punti, (-1,44%). Pecora nera a Parigi Vallourec (-4,11%), seguito da Stmicroelectronics (-3,97%). Tra le blue chip del listino francese, in evidenza Dexia (+4,15%) e Cap Gemini (+2,16%).