1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee deboli, lettera su Accor e sul comparto aereo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Rosso di mezzo punto percentuale per l’Euro Stoxx 50 all’indomani dei nuovi attacchi che hanno colpito la Francia. Il listino parigino perde lo 0,63%, l’Ibex scende dello 0,73% e il Dax arretra di mezzo punto percentuale. Limita le perdite l’indice della City, il Ftse100, in calo dello 0,09%.

Sulla piazza francese Accor (-3,91%) e Air France KLM (-2,73%) risultano particolarmente penalizzati così come, restando nel comparto aereo, Easyjet (-3,67%) e IAG (-1,95%).

Sul listino elvetico -9,81% per Swatch che ha annunciato che il primo semestre si chiuderà con un calo degli utili tra il 50 e il 60%. A Stoccolma +0,93% per Hennes & Mauritz che ha annunciato una crescita annua delle vendite di 8 punti percentuali, mentre a Francoforte Bayer scambia di poco sotto la parità (-0,17%) dopo l’incremento da 122 a 125 dollari dell’offerta per l’acquisizione di Monsanto.

In agenda macro il dato finale relativo l’inflazione di Eurolandia a giugno, salita dello 0,1%, e la bilancia commerciale, che ha visto l’avanzo scendere più del previsto a 24,5 miliardi. Particolarmente ricca di indicazioni la seconda parte quando arriveranno gli aggiornamenti statunitensi su inflazione, vendite al dettaglio, manifatturiero dell’area di New York, produzione industriale, scorte delle imprese e fiducia dei consumatori.