Borse europee contrastate, non Milano. Intesa tira la volata delle banche -1

Inviato da Micaela Osella il Gio, 20/01/2011 - 14:04
Quotazione: INTESA SAN PAOLO
Borse europee contrastate in attesa dei conti della corporate America. In aggiunta sono attesi i dati macroeconomici dall'America per comprendere lo stato dell'arte della ripresa Usa. Gli investitori si interrogano sulla futura politica monetaria che adotterà la Cina, dopo che questa mattina è emerso che il Pil del 2010 della Repubblica popolare è salito di oltre il 10%. Milano sta vivendo una seduta in altalena, con gli indici che hanno più volte cambiato direzione passando da perdite a consistenti guadagni. Piazza Affari, ad ogni modo, al momento registra la performance migliore. Il Ftse All Share sale dello 0,34% e il Ftse Mib dello 0,56%. Parigi, invece, perde lo 0,39%, Francoforte lo 0,87% e Londra l'1,44%. A Piazza Affari si sono risvegliate le azioni delle banche, sotto osservazione ormai da diverse sedute. Del resto numerosi titoli erano piombati a prezzi considerati da sconto da parte degli analisti, che inoltre si interrogano anche su eventuali operazioni di riassetto che potrebbero avvenire nel comparto bancari. Le azioni di Mps (+3,99% a 0,938 euro) e di Intesa Sanpaolo (+4,15% a 2,38 euro) tirano la volata. Gli analisti di Intermonte, pur confermando il giudizio outperform, hanno rivisto le stime sull'istituto guidato da Corrado Passera per tenere conto del deterioramento delle condizioni di funding.
COMMENTA LA NOTIZIA