1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee con il segno più, ancora guadagni per l’accoppiata Deustche Bank-Commerzbank

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il mese di settembre dei listini europei inizia con il segno più in scia della stabilizzazione del prezzo del Brent, in rosso di oltre 3 dollari da inizio settimana, e del ritorno del Pmi manifatturiero cinese sopra la soglia dei 50 punti (che separa espansione e recessione dell’attività economica).

In corrispondenza del giro di boa, il Dax segna un incremento di mezzo punto percentuale, il Cac40 sale dello 0,99% e l’Ibex avanza dell’1,76%. Più cauta Londra (+0,08%) dove spicca il -2,37% di Hays che ha annunciato che l’attività di ricerca e selezione del personale ha registrato un brusco calo dopo il voto che ha decretato la Brexit del 23 giugno.

A Parigi Pernod Ricard guadagna il 2,04% in scia del miglioramento registrato dalle vendite in Cina mentre sulla piazza finanziaria elvetica Roche (-0,13%) ha azzerato i guadagni innescati dall’annuncio dei risultati positivi di una terapia anti-cancro.

Ancora guadagni per l’accoppiata Deustche Bank-Commerzbank (+4,01%/+5,65%) che hanno confermato di aver trattato una possibile fusione.