1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee con il segno meno, a Parigi vola LVMH

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

A dispetto della risalita del petrolio, i listini europei chiudono tutti in territorio negativo. A Londra il Ftse 100 ha terminato con un rosso dell’1,43% a 5.837,14 punti, il Cac40 è sceso dell’1,33% a 4.226,96 e il Dax ha lasciato sul campo l’1,53% a 9.434,82. Maglia nera per l’Ibex, in calo del 2,51% a 8.314,5. Il future con consegna aprile sul Brent segna un +5,38% a 34,48 dollari in scia delle dichiarazioni rese dal Ministro degli esteri russo, Sergei Lavrov, secondo cui tra i Paesi Opec e quelli al di fuori del Cartello esiste un accordo su una riunione, “e quindi ci incontreremo”.

A livello di singole performance spicca il +2,73% di Syngenta che sarà acquisita da ChemChina per 43 miliardi di dollari. Restando sul listino svizzero, -1,36% di Swatch che ha chiuso il 2015 con un utile in flessione del 21% a 1,12 miliardi di franchi svizzeri. La società rossocrociata ha inoltre annunciato un nuovo programma di riacquisto di azioni fino a un ammontare massimo di 1 miliardo di franchi svizzeri. A Parigi rally per Lvmh (+4,51%) che nell’ultimo esercizio ha registrato ricavi per 35,7 miliardi di euro e un utile delle attività ricorrenti di 6,605 miliardi (consenso di 35,5 e 6,5 miliardi). Entrambi i dati hanno fatto segnare un incremento del 16% rispetto a un anno prima. Il Cda ha proposto un incremento del dividendo dell’11% a 3,55 euro per azione.